home  contatti  
Il sentiero del Dürer
Tratto 5
    
 
Percorso:   Dal Rifugio Sauch al lago Santo
Lunghezza:   Km. 4 - dislivello mt. 250
Tempo percorrenza:   1 ora e 15 minuti
Difficoltà:   "T" - Facile - fondo misto - brevi salite
Località parcheggi   Lago Santo
Possibilità ristoro   Rifugio Sauch - Lago Santo
 
   
 
   
 

1. Strade di accesso

Accesso al sentiero dal Rifugio Sauch.

2. Descrizione percorso

Dal rifugio Sauch, m 950, si percorre il sentiero in un bosco di faggeto che porta al Roccolo del Sauch, situato su una verde collina e costituito da un complesso vegetale di faggi ed abeti rossi potati con cura in modo da creare una galleria circolare, una specie di pergolato con una doppia serie di archi. Come tutti i roccoli, quello del Sauch, è stato costruito dall'uomo in una zona interessata da consistenti flussi migratori di uccelli per catturarli senza fare uso di armi.

Da qui si prosegue, sulla sinistra, verso il passo Croccola, seguendo la strada forestale 409 Zise-Ponciach. Si giunge agevolmente ad un capitello, m1060, ci si dirige verso destra lungo il cosiddetto "sentiero della Lapide". Seguendo sempre le indicazioni del sentiero 409 Zise-Ponciach, dopo una dolce salita, si arriva a quota 1100; il cammino continua tra i faggi fino a località Dagan, m 1170.

Qui si abbandona il tracciato nel bosco per seguire la strada forestale. Dopo una breve discesa, al bivio per Baita Fiorita, sulla sinistra, si ritorna sul sentiero nel bosco per giungere ad un suggestivo punto panoramico, ornato da un crocefisso dove è possibile ammirare le imponenti alture del Brenta.

Discendendo si arriva a baita Val Zorz, m 1135, e si prosegue il cammino verso sinistra, si attraversa un piccolo rio accompagnati dal nitrito di alcuni cavalli presenti nel maneggio vicino. Una lieve salita di acciottolato conduce al Lago Santo, m 1208, situato in una conca spartiacque, dovuto all'erosione che il ghiacciaio ha scavato nel porfido; è lungo 210 metri, largo 180, profondo 15 ed è popolato da varie specie di pesci. Costeggiando lo specchio d'acqua, all'ombra di abeti e faggi, si trova una piccola Chiesetta degli alpini di Cembra.

 
 
  
Mappa dettagliata
Mappa accesso
Apt di competenza
 
home page