home  contatti  

Le tracce del Dürer

      
 

Mulino ad acqua con disegnatore

L'architetto ideatore della Dürerweg (Dirò) ha dimostrato sulla base delle analisi delle immagini e degli oggetti rappresentati sull'acquerello del mulino, che con questa raffigurazione Dürer ha voluto testimoniare il suo passaggio (1494) tra la valle dell'Adige e la valle di Cembra.

Il mulino è raffigurato in pietra di porfido, materiale tipico delle cave di Pochi e di quelle dei paesi della valle di Cembra. La ruota del mulino ha una tipologia tipica dei mulini che esistevano a Pochi e in valle di Cembra.

Il castagno è risaputo che è tipico della zona di Pochi e della valle di Cembra.

La macina in calcare, dove viene raffigurato il disegnatore seduto, ricorda tanto il "sas della reson" (pietra del giudizio) di Laghetti. L'immagine del mulino è diventata il logo della Dürerweg.

 

[A destra l'aquerello del Mulino, diventato il simbolo del passaggio del Dürer in questa zona]

 
 
  
Il Klösterle
Il ponte "romano"
Il mulino
I castagni
Le piramidi di Segonzano
Il castello di Segonzano
 
home: le tracce
home page