home  contatti  
Il territorio:
la Val di Cembra
      
 

L'OSPITALITÀ RURALE:
un biglietto da visita per il turismo della Val di di Cembra

La Valle di Cembra, situata nella parte orientale del Trentino a pochi chilometri da Trento, è una fra le zone più caratteristiche della regione con i suoi vigneti terrazzati sostenuti da muretti a secco, il fenomeno naturalistico delle piramidi di terra di Segonzano, i laghi alpini, i prodotti genuini della terra che hanno favorito il mantenimento di una tradizione culinaria raffinata pur nella sua semplicità.

Terra di grandi vini e di grappe aromatiche, particolarmente conosciuti ed apprezzati i vini Müller Thurgau, Chardonnay, Pinot nero, Schiave e Rupinio, la Valle di Cembra lega il proprio turismo alle proposte rurali, allÉenogastronomia, alla cucina tipica e genuina, alla conoscenza del territorio, alla tradizione folcloristica, alla storia ed alla cultura locale con possibilità di fare rilassanti passeggiate tra il verde dei boschi ed il profumo dei vigneti.

Una delle proposte di scoperta delle peculiarità della zona è il sentiero recentemente ripristinato sulle orme del grande pittore tedesco Albrecht Dürer. Durante il suo viaggio a Venezia nel 1494, il Dürer fu costretto, a causa di un'inondazione del fiume Adige, a prendere - da Laghetti di Egna - il vecchio sentiero di montagna che portava in Valle di Cembra. Passò per Pochi di Salorno, sali fino al passo del Sauch (915 mt s.l.m.), proseguì verso il Lago Santo (m. 1200 s.l.m.), scese a Cembra, arrivò a Faver e quindi al Castello di Segonzano fino ad arrivare alle Piramidi di terra di Segonzano.

Da qui proseguì il suo viaggio per Venezia. Dodici i paesaggi eseguiti durante questo suo primo viaggio, 5 sono dedicati alla Valle di Cembra.

 
 
  
La Bassa Atesina
La Val di Cembra
 
home: il territorio
home page